Biblioteca

 
 
 
 
 
 

 

Biblioteca della Fondazione Giulio Pastore
Resp. Dott.ssa Enrica Gasperini
  
Apertura al pubblico
Lunedì, mercoledì e venerdì, ore 9.30-17
Martedì e giovedì, ore 9.30-14.30
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            
 
 
Comunicazione all’utenza
Per tutta la durata dell’emergenza sanitaria la Biblioteca fornirà i servizi al pubblico esclusivamente su prenotazione (da effettuarsi all’indirizzo e-mail biblioteca.pastore@tiscali.it) e nel rispetto di tutte le normative vigenti per il contenimento della diffusione del virus Covid-19.
In particolare, come stabilito dall'art. 3 del Decreto Legge n. 105 del 23 luglio 2021, a partire dal 6 agosto 2021 potranno accedere alla Biblioteca solo le persone munite della Certificazione verde Covid-19 in corso di validità, da presentare all'ingresso unitamente a un documento di identità.

 

La Biblioteca della Fondazione Giulio Pastore è alle origini del patrimonio della Fondazione. È stata costituita nel 1971 in base a una donazione da parte della famiglia Pastore. Nel 1973 il nucleo iniziale si è arricchito del Fondo Achille Loria, già del Centro Studi CISL di Firenze. Il patrimonio documentario che la Biblioteca ha costruito nei cinquanta anni della sua storia e le modalità della sua utilizzazione sono la risposta alla volontà della famiglia Pastore e all’impegno dei soci fondatori. Una sistematica politica degli acquisti, in chiave nazionale e internazionale, ne ha consentito il costante arricchimento, cui hanno contribuito i fondi librari e seriali donati negli ultimi anni da autorevoli studiosi.

Il patrimonio attuale consta di 30.000 volumi e 300 testate di periodici.

La Biblioteca è specializzata nei vari ambiti delle scienze dell’uomo in prospettiva comparata, con attenzione alle tematiche del lavoro e del sindacato declinate secondo vari ambiti disciplinari (storia economica e sociale, relazioni industriali, diritto del lavoro, economia del lavoro e sociologia del lavoro).

Dal 2010 la Fondazione aderisce al Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN), tramite collegamento al Polo IEI - Istituti culturali di Roma.

 

Storia

Patrimonio documentario

Cataloghi

Attività e progetti in corso

Accesso e servizi

Regolamento