L'Amministrazione per gli aiuti internazionali : la ricostruzione dell'Italia tra dinamiche internazionali e attività assistenziali / a cura di Andrea Ciampani. Milano: Franco Angeli, c2002. 232 p.

La complessa vicenda che dal 1945 al 1962 interessa l’Amministrazione per gli Aiuti Internazionali (AAI), amministrazione statale sui generis guidata da Lodovico Montini, costituisce uno snodo poco conosciuto, ma ineludibile per ripercorrere la realizzazione dei programmi di aiuti internazionali all’Italia e il processo di “ricostruzione sociale” della nazione.

La storia dell’AAI si colloca al centro di uno scenario definito da dinamiche internazionali e da politiche nazionali in cui prendeva forma un’idea di sviluppo sociale e un’azione di assistenza che vedeva l’intervento dello stato come fattore di regolazione capace di promuovere iniziative ed affiancare altri interlocutori politici e sociali.

La storia dell’AAI aiuta a comprendere, perciò, anche la storia dei rapporti bilaterali tra l’Italia e gli Stati Uniti, delle differenti opzioni degli altri soggetti e istituzioni nazionali impegnati nell’azione per dare coesione sociale alla vita collettiva, dei progetti di organismi internazionali quali l’UNRRA, l’IRO, l’UNICEF, la FAO.

Infine, l’AAI si affermerà come luogo di promozione di gruppi dirigenti e di azione politico-amministrativa determinanti per l’attività di sostegno e di formazione dei programmi di assistenza sociale durante le fasi successive dello sviluppo economico.

Le ricerche, raccolte nel volume a seguito di un pluriennale lavoro di scavo archivistico e di studio a carattere interdisciplinare, hanno ottenuto il patrocinio del Ministero dell’Interno e del Comitato Italiano per l’UNICEF Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, e i contributi finanziari del CNR e della FNP-CISL.