"La grande scommessa" Finanza malata e cinema d'inchiesta

La Fondazione Giulio Pastore, l’Associazione Bibliolavoro, il Dipartimento di storia dell’economia, della società e di scienze del territorio «Mario Romani», e l’Archivio per la storia del movimento sociale cattolico in Italia «Mario Romani»

nell'ambito delle iniziative del Labour film festival 2016 organizzano il seminario:

 

“LA GRANDE SCOMMESSA”

Finanza malata e cinema d’inchiesta

giovedì 29 settembre 2016, 9.30-12.30, Aula Bontadini G.001, Università Cattolica del Sacro Cuore Largo A. Gemelli, 1 - Milano

Il film di Adam McKay La grande scommessa, uscito nel 2015, offre numerosi spunti di riflessione sia sul versante cinematografico sia sul versante delle recenti vicende economiche e finanziarie che hanno
caratterizzato l’economia mondiale. Il film si pone a metà strada con il documentario contribuendo a rinvigorire il filone sempre più affermato del cinema d’inchiesta. Ha il merito di riuscire a parlare
di un tema molto complesso in modo brillante e ironico. Concetti economici difficili vengono spiegati allo spettatore in termini semplici e comuni, da personaggi stravaganti che nella vita si occupano
di tutt’altro. Un film amaro e difficile dal punto di vista dei contenuti proposti, ma anche coraggioso, perché scava in una realtà scomoda, senza avere il timore di mettere in luce i meccanismi perversi
della finanza.

Apertura

Aldo CARERA, Presidente della Fondazione Giulio Pastore e di BiblioLavoro

Introduce

Paolo BRAGA, Ricercatore in Semiotica, Università Cattolica del Sacro Cuore, con la presentazione di ampi spezzoni del film

Interventi

Armando FUMAGALLI, Professore ordinario di Teoria dei linguaggi, Università Cattolica del Sacro Cuore

Angelo BAGLIONI, Professore ordinario di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore

Fulvio COLTORTI, Docente di Storia economica, Università Cattolica del Sacro Cuore

Giulio ROMANI, segretario generale First Cisl

Coordina i lavori

Costantino CORBARI, giornalista, responsabile Labour Film Festival

 

 

In allegato il programma dell’iniziativa.

19/09/2016